Posts contrassegnato dai tag ‘Pop Art inglese’

Pop Art nel Mondo è un post speciale dedicato a tutte quelle persone che amano viaggiare e sono attratte dalla corrente artistica più importante a partire dal dopoguerra.
Su questo articolo, che aggiornerò ogni qualvolta recluterò informazioni certe, avrete la possibilità di trovare gli eventi o le mostre d’arte e design stile pop art più vicine al vostro luogo di villeggiatura.
Pop Art inglese: Sasso, carta, forbici.

Questa volta ci spostiamo a Londra, al Waddington Custot Galleries, che ospita Peter Blake. Esponente di punta della Pop Art inglese. Sua è la copertina di un album considerato una delle pietre miliari della musica:

quella di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles 

(ma poi son venute anche quelle per altri colossi della scena rock e pop come Who e Oasis).

 

 

 

 

 

La mostra è in programma dal 21 Novembre 2012 fino al 15 Dicembre 2012 al Waddington Custot Galleries

Chi è Peter Blake, Sir Peter Blake ha studiato alla Scuola d’Arte Gravesend, prima di essere accettato nel Royal College of Art di Londra. Si è laureato nel 1956, dopo aver completato il servizio militare, e ha ricevuto il premio Leverhulme di ricerca per studiare arte popolare durante un viaggio in Olanda, Belgio, Francia, Italia e Spagna. A seguito di questo, Blake ha insegnato per un certo numero di anni in varie scuole d’arte londinesi, tra cui St. Martins e il Royal College of Art, per tutto il tempo di lavoro e l’esposizione.
Blake ha tenuto la sua prima mostra personale nel 1962 presso la Galleria Portale; poi a Robert Fraser Gallery (1965) e al Leslie Stampe Waddington (1969). Dagli anni ’70, il suo lavoro è stato esposto regolarmente in mostre personali in tutto il mondo, tra cui la Galleria Nishimura, Tokyo (1988) e la Galleria Govinda, Washington DC (1992). La sua prima mostra retrospettiva si è svolta già nel 1969 alla City Art Gallery, Bristol. Retrospettive successive si sono svolte nel 1973 presso il lo Stedelijk Museum, Amsterdam, tour ad Amburgo e Bruxelles e presso la Tate Gallery (1983). Nel 1994 è stato fatto il terzo artista associato del National Gallery di Londra. E ‘stato eletto membro della Royal Academy nel 1981, e fu nominato cavaliere nel 2002. Nel 2007 la Tate Liverpool presenta una grande retrospettiva del lavoro di Peter Blake per poi passare al Museo de Bellas Artes de Bilbao nel 2008.

La galleria Waddington CustotGalleries di Londra gli dedica un’ampia personale.

Titolo della Mostra: “Rock, paper, scissors” – letteralmente sasso, carta, forbici – dal 21 novembre al 15 dicembre 2012.

Tra le opere il celebre ritratto di Elisabetta II realizzato nell’occasione del Giubileo per la copertina di Radio Times.

Waddington Custot Galleries  11 Cork Street, London W1S 3LT  Tel +44 (0)20 7851 2200  Fax +44 (0)20 7734 4146

 

“Progettazione Pop Art” presso il Vitra Design Museum

Una caratteristica centrale della Pop Art è stato il dialogo tra design e arte, che è ora in fase di studio ed in “Progettazione Pop Art” presso il Vitra Design Museum come la prima grande mostra sul tema. Al Vitra Museum troverete opere di artisti come Andy Warhol, Claes Oldenburg, Roy Lichtenstein o Judy Chicago sono in coppia con oggetti di design di Charles Eames, George Nelson, Achille Castiglioni ed Ettore Sottsass. La mostra è completata da una moltitudine di reperti ulteriori, come le copertine degli album, riviste, film e foto di interni contemporanei. Cinquanta anni dopo la dichiarazione ufficiale della Pop Art in una conferenza al Museo di New York of Modern Art, il “Design Pop Art” mostra così una nuova immagine della Pop Art – che riconosce finalmente il ruolo centrale svolto dal design.

La mostra è in programma dal 13 ottobre 2012 fino al 3 febbraio 2013 al Vitra Design Museum

Attraverso il confronto diretto degli oggetti, la mostra si propone di offrire una nuova prospettiva del movimento artistico Pop Art, in cui il design riveste un ruolo fondamentale. Nucleo principale dell’esposizione è l’influenza reciproca che ebbero Arte e Design, ed è preceduta da un “prologo” che mostra come elementi del movimento artistico fossero presenti già negli anni precedenti e allo stesso tempo come il design, disciplina che andava delineandosi negli stessi anni ’30, fosse catalizzatore di nuove idee artistiche.
La mostra si propone inoltre di approfondire la relazione tra  l’oggetto quotidiano e l’immagine,  per capire e chiarire la relazione che ancora oggi lega Pop art, vita quotidiana e cultura consumista. Numerosi seminari, proiezioni di film e altri eventi e attività completano il programma.
Parallelamente alla “Design Pop Art” mostra, la Fondazione Beyeler si trova nelle immediate vicinanze del Vitra Design Museum ha inoltre istituito una sala con opere d’arte di Pop Art, che sono indicati con oggetti di design della collezione del Vitra Design Museum.

Il Vitra Design Museum si trova a Charles-Eames-Str. 2 D-79576 Weil am Rhein – Germany
T +49.7621.702.3200
F +49.7621.702.3590